La parte importante di un trasloco oltre che la preparazione e’ la movimentazione vera e propria dei pacchi e degli oggetti imballati.
A seconda della zona di partenza e di quella di destinazione le operazioni possono essere piu’ o meno complesse proprio per la conformazione ambientale rendendo necessario l’ultilizzo attrezzature o automezzi speciali.
A volte puo’ capitare di dover movimentare casseforti, armadi portafucili, strumenti musicali o oggettistica artistica che richiedono particolari accorgimenti che non sempre con il fai da si riesce ad ottenere.

Piu’ e’ lontano il camion o il furgone piu’ strada si dovra’ fare per caricare la merce. Quindi la regola fondamentale e’ di trovare un parcheggio piu’ vicino possibile. Se si puo’ fare consigliamo di parcheggiare il giorno prima due auto dove dovra’ sostare il camion in modo da liberare il posto al momento dell’arrivo dello stesso ed essere vicini all’entrata dell’abitazione o , bel caso di rampe mobili, alla base del macchinario: fare 50 metri in piu’ o in meno e’ una cosa insignificante se si tratta di due scatole ma se ne si debbono portare 40 cio’ vuol dire portare per 2km dei pesi a volte non indifferenti.

Se avete optato per il fai da te procuratevi almeno un carrello o, se non c’e’ l’ascensore e dovete fare le scale un carrello a 3 ruote per potere scendere le scale agevolmente senza dover portare i pacchi a mano.
A volte conviene anche affittare quelle che vengono chiamate autoscale o rampe mobili che permettono di spostare esternamente all’edificio gli oggetti. Il costo di affitto non e’ esagerato e si risparmia tanto lavoro e tanto tempo.Alzare uno scatolo o un oggetto pesante puo’ sembrare banale ma a lungo andare puo’ risultare un’operazione pericolosa per braccia e schiena. Per postarlo agevolmente occorre tener presente che spingere è più facile di sollevare. Collocate sempre sotto l’oggetto che volete movimentare giornali, cartoni, coperte o vecchi indumenti in modo da farlo scivolare evitando danni al pavimento. Per oggetti pesanti e grandi come frigoriferi o lavatrici portatevi nella parte posteriore degli stessi appoggiandovi su di essi e utilizzate il vostro peso come contrappeso.Per scatoloni e scatole, se non muniti di fori con maniglie e’ utile utilizzare delle cinghie (ce ne sono di apposite) per poterli sollevare e movimentare senza problemi.