Ecco una guida che potrà aiutarti

Traslocare è un’impresa spesso difficile, che segna la vita e talvolta induce anche a pensare di ripetere mai più un’esperienza del genere.

Eppure, a seconda di come avviene un trasloco, può risultare anche un’esperienza interessante, formativa e comunque in grado di far apprendere tante cose che prima con conoscevi.

Insomma, fare un trasloco con una certa pianificazione e organizzazione può anche risultare un’esperienza divertente e una vera avventura da vivere con grande disponibilità e spirito di collaborazione.

Ecco una guida per aiutarti ad organizzare il trasloco!

Come organizzare il trasloco: pianificare con cura ogni fase

La prima cosa che devi tenere bene in mente è la pianificazione di un trasloco. Non puoi pensare di traslocare dall’oggi al domani, ma tutte le varie fasi devono essere programmate con cura e nei particolari per il miglior esito dell’operazione.

Quindi, almeno un mese prima del trasloco è opportuno contattare la ditta di traslochiper effettuare un sopralluogo o per redigere un preventivo totalmente gratuito.

E’ una prima fase indispensabile da eseguire per dare modo alla ditta di capire come svolgere il trasloco, quali difficoltà comporta, quali mezzi impiegare e di quando personale necessita per eseguire tutte le vari fasi.

Il preventivo che ti rilascerà sarà comprensivo di imballaggio, fornitura di materiale da imballaggio, assicurazione, montaggio, smontaggio dei mobili e comprenderà eventuali servizi aggiuntivi che possono essere necessari per concludere il trasloco.

In questo lasso di tempo potrai imballare le cose minute seguendo una catalogazione logica e apponendo su ogni scatolo il contenuto.

Come organizzare il trasloco: affidati a professionisti del settore

Per organizzare un trasloco senza intoppi è necessario sapere la destinazione dell’immobile dove trasportare i vari materiali prima di effettuare il trasporto.

Quindi, provvedi a misurare i vari spazi e verifica se le misure dei mobili corrispondo, altrimenti chiedi alla ditta di effettuare le modifiche prima della collocazione.

Prima di effettuare il trasloco, pulisci il nuovo immobile per procedere con la sistemazione di tutti gli arredi e vari suppellettili.

Avere un buon rapporto con gli operatori è indispensabile per eseguire tutte le fasi del trasloco al meglio: quindi, cerca di indicare volta per volta il punto preciso dove mettere i vari pezzi per evitare di creare inutili complicazioni e attese che prolungherebbero il corso delle operazioni.

Se vissuta con serenità e pazienza, l’esperienza del trasloco diventa anche qualcosa di divertente ma soprattutto devi affidarti ad esperti del settore per svolgere ogni mansione nella più assoluta sicurezza!

LASCIA UN COMMENTO