La doccia in bagno è di grande comodità, essa si monta con una cabina che può variare sia di vetro temperato o in materiale plastico.

Il box doccia, essendo costantemente sempre a contatto con l’acqua, con il tempo la sua superficie tende a formarsi una patina di calcare la quale periodicamente bisogna rimuovere.

Di seguito vi elenchiamo i prodotti che bisogna adoperare e il metodo per asportare tutto il calcare formatosi sui vetri del box doccia:

Occorrente: bicarbonato, limone, aceto bianco, una spugna, un panno asciutto, un tergi vetro, alcool e della carta assorbente.

acetoebicarbonato

Di norma è bene dopo aver adoperato la doccia, per evitare che si formi del fastidioso calcare è bene sciacquarla ed asciugare l’acqua con un panno o carta assorbente.

Nel caso il calcare si sia già formato, potete rimuoverlo con prodotti naturali creando un composto di aceto bianco e bicarbonato che si possono preparare tranquillamente in casa.

Tale combinazione di prodotti vanno mescolati bene fino a far formare un composto pastoso, tale composto bisogna spruzzarlo sui vetri del box doccia e dopo circa venti minuti fate una leggera pressione con una spugna fino a rimuovere completamente il calcare.

In alternativa potete realizzare un alto composto utilizzando un limone e bicarbonato.

asciugare-box-doccia

Una volta tolto il calcare, risciacquate i vetri con acqua e passare su di essi dell’alcol con un panno, poi asciugateli con un panno o carta assorbente.

 

 

 

LASCIA UN COMMENTO