Il costo dell’energia elettrica in una famiglia e quasi sempre molto alta, quindi sempre più le persone cercano soluzioni per un risparmio energetico per il riscaldamento.

La stufa a pellet indubbiamente riesce a riscaldare bene tutto l’ambiente a costi molto minori della corrente.

La stufa a pellet oltre a dare un notevole risparmio sul costo del riscaldamento è anche ecologica, esse sono delle amiche dell’ambiente, il pallet utilizzato è un semplice assemblaggio di segatura e di trucioli senza aggiunta di additivi, coloranti, e materiali estranei.

La scelta di installare una stufa a pallet è conveniente economicamente ed è ecosostenibile, essa è sicuramente la giusta soluzione dato che è una eccellente fonte di calore.

Grazie al suo termostato in dotazione, si potrà regolare la temperatura e la potenza desiderata.

Quando si acquista una stufa a pellet bisogna fare la giusta scelta, in commercio ci sono tanti modelli con funzioni diverse, è bene scegliere quella che rispecchia le vostre esigenze.

Come scegliere una stufa a pellet?

Come abbiamo gia detto vi sono tante stufe a pellet anche belle esteticamente per il loro design.

Divenute oggetti d’arredamento grazie alla loro, nello scegliere il modello migliore di stufa a pellet è necessario fare alcune considerazioni molto pratiche.

istallazione-stufa-pellett

Una delle prime valutazioni che è opportuno fare, è quella di andare a identificare quale sarà il volume che si dovrà riscaldare.

Se per esempio la casa ha un soffitto che è alto 2,50 metri e ha una superficie di circa 90 metri quadrati, si avrà una cubatura di circa 200 metri. Questo, vorrà dire che si dovrà indirizzare la propria scelta nei confronti di un modello di stufa a pellet capace di erogare una potenza che si aggiri sui 7 KW.

È, poi, da ricordare che le dinamiche del mercato propongono, anche dei modelli perfetti per case che presentano una suddivisione in più piani. Ovviamente, in casi come questi, la ricerca sarà verso modelli canalizzati.

 

LASCIA UN COMMENTO