Come risparmiare corrente elettrica?

Quanto il risparmio energetico può aiutare a ridurre notevolmente le bollette?

Le soluzioni sono molte ed ognuna porta differenti vantaggi, con relativo taglio di costi e benefici non solo per il costo, ma anche per l’ambiente.

Teniamo a dire che con la nostra guida non faremo nessun miracolo per abolire il consumo, ma vi diamo dei validi consigli che vi aiuteranno sicuramente a diminuire il consumo elettrico.

Sapete quale è l’apparecchio elettrico che consuma più energia elettrica?

Iniziamo col dire che lo scaldabagno consuma molta energia, è opportuno sostituire il vecchio scaldabagno con soluzione più innovative come una caldaia a gas o ancora meglio con il solare termico.

Gli elettrodomestici sono fondamentali, ma dovete sapere che consumino anche da spenti.

Stacca la spina!

Spesso lasciamo le prese della tv, pc, decoder, carica cellulari ecc. inseriti nelle prese, se avremmo cura di togliere le spine dalle prese il risparmio sarà tangibile.

Luci adatte!

vecchie lampadine

Anche le vecchie lampadine contribuiscono ad un elevato consumo, infatti è opportuno sostituirle con quelle a led, il loro costo può sembrare elevato, ma con il tempo il loro costo sarà ammortizzato e il risparmio di energia elettrica è assicurato.

IL frigorifero contribuisce al notevole consumo, quindi vi consigliamo di effettuare periodicamente una manutenzione eliminando tutta la polvere dal radiatore con un pennello.

Un altro elettrodomestico che consuma molta energia elettrica è il caldo bagno, vi consigliamo di evitare di adoperarlo.

Anche la lavatrice contribuisce notevolmente al consumo, sarebbe opportuno sostituire la vecchia lavatrice con una lavatrice che abbi un miscelatore, la differenza sarà notevole perché essa utilizzerà dell’acqua già calda piuttosto che riscaldarla elettricamente.

LASCIA UN COMMENTO