TRASPORTO MOTO

0
448

Per chi ha necessità di trasportare la sua moto lungo il territorio nazionale o al di fuori di esso, senza le complicazioni che possono essere create dal doverci pensare autonomamente, la soluzione ideale può senz’altro essere rappresentata dai Traslocatori specializzati in questo particolare settore.

Trattandosi di un oggetto molto delicato occorre che esso possa viaggiare nelle condizioni ideali per non riportare danni. Proprio per questo motivo occorre individuare chi sia in grado di garantire un servizio non solo privo di rischi, ma anche capace di rispettare le scadenze indicate.

Andiamo quindi a vedere come funziona il trasporto moto e quale sforzo finanziario presupponga.
IL PRIMO PASSO È RAPPRESENTATO DAL PREVENTIVO
Basta collegarsi a Internet per riuscire a trovare Traslocatori in grado di assicurare un servizio di questo genere. Il primo passo è rappresentato proprio dalla navigazione ai siti che lo propongono, ove basterà compilare un form al fine di ricevere un preventivo personalizzato.

Per riuscire ad averlo basta inserire gli indirizzi di ritiro e consegna del mezzo, la data desiderata e i dati relativi al modello e cilindrata della moto.

Una volta che il preventivo sia stato accettato dal cliente, scatta la seconda fase dell’operazione, ovvero la predisposizione della documentazione da allegare alla spedizione, sotto forma dei necessari permessi e della copertura assicurativa.
A questo punto si può iniziare a pensare al vero e proprio trasporto, il quale avviene su furgoni dotati di sistemi di ancoraggio i quali vengono appositamente studiati e realizzati con il preciso intento di riuscire a tutelare il mezzo e prevenirne di conseguenza ogni possibile urto o danneggiamento nel corso dello spostamento.
QUANTO COSTA IL TRASPORTO MOTO?
Naturalmente la domanda che ci si deve porre, prima di rivolgersi ad un servizio di questo genere, è la seguente: quanto può costare il trasporto della propria moto?

Una domanda cui non è possibile dare una risposta secca, per ovvi motivi. La tariffa praticata dal trasportatore, infatti, andrà ad assumere la sua veste finale soltanto in base ai fattori che concorrono alla sua formazione.

Possiamo comunque dire che, di solito, tra i fattori che vanno ad incidere in maniera rilevante sull’operazione e quindi sul costo per il trasporto della moto o dello scooter possono essere catalogati in particolare la scelta del servizio di cui si vuole usufruire, la città di destinazione della moto, ovvero la lunghezza del tragitto che deve essere percorso dal corriere con quello che ne consegue a livello di carburante, l’assicurazione per il trasporto del mezzo, le sue dimensioni della moto, oltre ai dati identificativi della moto, ovvero la marca, il modello e la cilindrata.

Massimo M
Author: Massimo M